VITA SEMPER VINCIT

Carissimi, trasmetto il messaggio del vescovo Erio, unito alla sua meditazione per la quaresima e alla proposta di unirci tutti domani sera alla celebrazione in duomo a Modena attraverso le modalità che la tecnologia ci offre.

Domani sarà giornata di Digiuno… un digiuno quest’anno davvero particolare. Ci mancherà l’assemblea delle Ceneri sempre molto suggestiva e, negli ultimi anni, sempre più partecipata.

Credo sia occasione per vivere ciò che la Liturgia ci propone: la nostra CASA, la nostra stanza, lo spazio intimo, segreto, che il Signore vorrà abitare con la sua Presenza. Digiunare un po’ dai deliri social… per fare spazio alla Parola di Dio! Preparare lo spazio domestico, attraverso la virtù nell’ascolto, a quell’annuncio Pasquale di Gioia e liberazione che quest’anno risuonerà proprio lì, nelle nostre case, nel tempo che va dalla Pasqua alla Pentecoste, con i CENACOLI DEL VANGELO.

Allora il digiuno dalla prossimità fisica, potrà aprirci alla Comunione del Cuore, farci apprezzare il nostro cammino di fraternità, valorizzare ciò che ci unisce… cominciando a desiderare intensamente di poterci unire a quell’Alleluja Pasquale che, a Dio piacendo, potremmo con forza intonare la Notte di Pasqua. Auguro a tutti e a ciascuno una Santa giornata delle Ceneri e un Santo cammino di quaresima. E di far arrivare il messaggio del Vescovo e la vicinanza della comunità a quante più persone possibili, specialmente anziani, malati e chi vive ancora un po’ sulla soglia della comunità parrocchiale. A presto!

D. Massimo

La parrocchia è presenza ecclesiale nel territorio, ambito dell’ascolto della Parola, della crescita della vita cristiana, del dialogo, dell’annuncio, della carità generosa, dell’adorazione e della celebrazione.
Attraverso tutte le sue attività, la parrocchia incoraggia e forma i suoi membri perché siano agenti dell’evangelizzazione.
È comunità di comunità, santuario dove gli assetati vanno a bere per continuare a camminare, e centro di costante invio missionario.

Papa Francesco, Evangelii Gaudium 28